Connettiti con noi

Business

Generali annuncia un buyback per 500 milioni

architecture-alternativo Credits: Generali

Generali ha aggiornato la comunità finanziaria sull’implementazione del piano strategico Lifetime Partner 24: Driving Growth, confermando di essere in linea per raggiungere tutti i principali target finanziari.

“A partire dal lancio del nostro piano, Generali ha realizzato una forte crescita e ha creato valore per tutti gli stakeholder”, ha affermato il Group Ceo Philippe Donnet. “Le recenti acquisizioni hanno ulteriormente consolidato la leadership nel mercato assicurativo europeo e ampliato l’attività di asset management a livello globale. Oltre agli eccellenti risultati finanziari, abbiamo continuato a innovare il nostro il modello di consulenza ‘Partner di Vita’ e abbiamo portato avanti con successo il nostro percorso a lungo termine nella sostenibilità”.

Forte dell’efficace completamento del piano strategico e della propria posizione di cassa e di capitale, il Gruppo ha poi annunciato un buyback pari a 500 milioni di euro. “Lo proporremo alla prossima assemblea degli azionisti di aprile”, ha aggiunto Donnet, “confermando il nostro impegno alla remunerazione degli azionisti”.

Il business “puro rischio e malattia” ha contribuito in maniera significativa alla redditività del Gruppo avendo rappresentato, nel 2022, il 22% dei premi complessivi. Da questa linea di business Generali prevede una crescita continua grazie alla posizione di leadership del Gruppo nei prodotti di rischio dedicati alla persona, all’ampia e rinnovata offerta di prodotti e all’eccellente rete distributiva.

L’acquisizione di Liberty Seguros

Generali ha annunciato a giugno 2023 l’acquisizione di Liberty Seguros. L’operazione rafforza significativamente la posizione di mercato del Gruppo in Spagna e Portogallo, integrando le attuali attività sia dal punto di vista dell’offerta di prodotti, sia della strategia di distribuzione. L’acquisizione garantisce inoltre a Generali una presenza nel profittevole mercato Danni irlandese.

L’operazione incrementerà la redditività e la capacità competitiva del Gruppo e si prevede che Liberty Seguros porti entro il 2029, al netto del capitale in eccesso distribuibile, un contributo positivo al risultato pre-tasse del Gruppo superiore a 250 milioni di euro.

L’acquisizione di Conning

Annunciata nel luglio 2023, l’acquisizione di Conning consentirà al Gruppo di implementare la visione strategica nell’asset management e di entrare nel mercato Usa. Alla base dell’operazione vi è il forte allineamento culturale che emerge nel comune approccio al business assicurativo e in competenze di investimento specializzate.

La partnership a lungo termine con Cathay Life garantisce la stabilità degli Aum di Conning e rappresenta un’opportunità per estendere l’attività di asset management in Asia. A seguito dell’acquisizione, il Gruppo prevede di raggiungere sinergie comprese tra 70 e 80 milioni di euro entro il quinto anno.

I prossimi obiettivi di Generali

Generali è in linea per superare i target riguardanti le rimesse e i flussi di cassa netti per la capogruppo. La sensitività ai fattori di mercato del Solvency Ratio del Gruppo si è significativamente ridotta. Di conseguenza, il Risk Appetite Framework di Gruppo è stato rivisto abbassando il livello superiore dell’intervallo target da 240% a 230%. Il Gruppo beneficia della introduzione dei nuovi principi contabili, con il business Vita che mostra una crescita costante, con un andamento maggiormente prevedibile. Grazie agli aumenti tariffari e alle misure tecniche implementate nel 2022 e nel 2023, che continueranno nel 2024, si prevede che il Combined Ratio non attualizzato resti sotto 96% nel corso del 2024.