Connettiti con noi

Business

Frequenze 4G, superati i 3 miliardi di euro

Continua l’asta tlc. Nella sesta giornata di gara operatori protagonisti di rilanci per 46,8 milioni

Con la sesta giornata di rilanci, ieri l’asta per l’assegnazione delle frequenze 4G, ovvero quelle utili all’implementazione dei servizi evolutivi per la connettività mobile, ha superato la fatidica soglia dei 3 miliardi, arrivando precisamente a 3.023.279.494 euro. I 16 rilanci (le richieste dei quattro operatori telefonici in gara – Telecom Italia, Vodafone, Wind e H3G – hanno riguardato, come di consueto, i blocchi in banda 800 e 2600) hanno portato a un incremento dell’offerta di 46,840 milioni di euro rispetto alla giornata precedente e di 720,172 milioni rispetto alla base iniziale. La gara è ripresa alle 10 di questa mattina presso gli uffici del Dipartimento per le Comunicazioni del Ministero dello Sviluppo economico. Sempre più vicini quei 3,1 miliardi di euro che il Governo, e il ministro dello Sviluppo Economico, Paolo Romani, sperano di incassare dall’asta.

Credits Images:

Il ministro dello Sviluppo Economico, Paolo Romani