Connettiti con noi

Business

Xiaomi: oltre 3 miliardi di euro di utile netto nel 2021 (+69,5%)

Grandi risultati finanziari per l’azienda di elettronica di consumo cinese, che definisce in 5 punti la sua strategia di successo

Un 2021 memorabile per il gruppo Xiaomi. L’azienda di elettronica di consumo cinese, ormai celebre anche in Italia per i suoi smartphone e i numerosi dispositivi connessi (dagli spazzolini alle Smart Tv), ha appena annunciato i risultati finanziari del 2021. Un anno chiuso in netta crescita con 328,3 miliardi di RMB di fatturato (+33,5%, pari a circa 47 miliardi di euro) e un utile netto di 22 miliardi di Rmb (+69,5%, circa 3,1 miliardi di euro). La società ha definito in cinque punti la sua strategia di successo, qui riassunta:

1) Spedizioni globali di smartphone

Nel 2021, le spedizioni globali di smartphone di Xiaomi sono cresciute del 30% rispetto all’anno precedente, raggiungendo il numero record di 190,3 milioni unità. Secondo Canalys, nel 2021, Xiaomi si è posizionata al terzo posto per le spedizioni di smartphone con una quota di mercato del 14,1%. In Europa, il brand ha conquistato la seconda posizione della classifica spedizioni conquistando il 22.5% di market share.

2) Fascia premium degli smartphone e crescita della strategia dual-brand

Nel 2021, lle spedizioni all’estero degli smartphone Xiaomi con prezzi di vendita pari o superiori a 300 euro sono aumentate di oltre il 160% rispetto all’anno precedente. Xiaomi 12 Series è diventata immediatamente una delle linee premium più popolari dopo il lancio, grazie ad hardware e tecnologie innovative. Le sue vendite omni-channel hanno superato 1,8 miliardi di RMB (circa 256 milioni di euro) in soli cinque minuti dopo il lancio.

3) Crescita del business AIoT

Al 31 dicembre 2021, il numero di dispositivi connessi (esclusi smartphone, tablet e laptop) alla piattaforma AIoT ha raggiunto 434 milioni, con un aumento del 33,6% su base annua; il numero di utenti con cinque o più dispositivi connessi alla piattaforma AIoT di Xiaomi (esclusi smartphone, tablet e laptop) ha raggiunto gli 8,8 milioni, con un aumento su base annua del 40,4%.

4) Crescita dei servizi Internet

L’attività di servizi Internet ha mantenuto una crescita solida nonostante il settore altamente competitivo. Il fatturato dei servizi Internet ha raggiunto 28,2 miliardi di RMB (circa 4 miliardi di euro), con un aumento del 18,8% rispetto all’anno precedente.

5) Investimenti in ricerca e sviluppo e crescita dei talenti

Nel 2021, gli investimenti in R&D di Xiaomi hanno raggiunto 13,2 miliardi di RMB (1,9 miliardi di euro), con un aumento del 42,3% rispetto all’anno precedente. L’azienda prevede di investire più di 100 miliardi di RMB in ricerca e sviluppo nei prossimi cinque anni. Tra i maggiori risultati, da segnalare il debutto della lente liquida in Xiaomi MIX Fold e l’algoritmo ProFocus su Xiaomi 12 e Xiaomi 12 Pro, che ha ulteriormente ottimizzato l’esperienza fotografica. Nel 2021, Xiaomi ha inoltre istituito il suo laboratorio di robotica, ha lanciato il CyberDog Engineering Explorer Edition e introdotto gli Smart Glasses, simbolo della capacità esplorativa di Xiaomi.