Piazza Affari prova il rimbalzo, bene Enel

Dopo due giorni in negativo per il crollo del petrolio, si attendono i dati sulle pmi e sui mutui Usa nel momento più difficile per il presidente Obama. La vendita di Endesa fa bene al titolo energetico

Dopo due giorni di profondo rosso, Piazza Affari tenta un timido rimbalzo in apertura: il Ftse Mib sale dello 0,51% e il Ftse All Share dello 0,46%. Fanno meglio Parigi (+0,67%), e Francoforte (+0,84%).

Dopo le previsioni Ue sull’economia, ora tocca ai dati sulle pmi e le vendite al dettaglio mentre si attendono i numeri dei mutui Usa nel giorno del tracollo elettorale del presidente Obama.

Continua la corsa verso il basso del petrolio (-0,58% a 76,72 dollari al barile il Wti), a Milano resistono invece Mps (+2,6%), Enel che sale dello 0,73% dopo l’annuncio della vendita del 17% di Endesa.

Sul fronte dei cambi, l’euro passa di mano a 1,2518 dollari (1,2554 ieri sera).

© Riproduzione riservata