Connettiti con noi

Business

Odeon Uci Cinemas diventa “cinese”: operazione da 1,2 miliardi di dollari

Definito l’accordo per l’acquisizione del principale circuito europeo da parte dell’americana Amc Entertainment, controllata dal gruppo Dalian Wanda

La più grande catena cinematografica europea passa sotto il controllo cinese. Dopo mesi di trattative e indiscrezioni, è stato definito l’accordo che porterà la catena Odeon Uci Cinemas a essere acquisita dall’americana Amc Entertainment, controllata dal gruppo cinese Dalian Wanda. A oggi Odeon Uci vanta 242 cinema per 2.236 schermi ed è controllato dal fondo Terra Firma.

L’operazione è pari a circa 1,2 miliardi di dollari. “Quella di acquisire il principale circuito europeo è un’opportunità che capita una volta in una generazione”, ha commentato il Ceo e presidente di Amc, Adam Aron. “Odeon Uci è un brand molto forte, con una forte presenza sul mercato e guidata da management appassionati. Sappiamo che ci sono incertezze legate alla Brexit (il gruppo ha sede ha Londra, ndr) ma ci ha incoraggiato il fatto che la sterlina sia scesa ai suoi minimi da trent’anni rispetto al dollaro”.