Connettiti con noi

Business

Microsoft e Adobe preparano l’asse anti-Apple

Il colosso di Redmond potrebbe acquisire l’ex rivale nel settore del ‘software desktop’ per contrastare il successo di Apple con iPhone e iPad

Adobe Systems e Microsoft insieme per unire le forze e diventare (o tornare) leader indiscussi del mercato. E’ lipotesi ventilata da Bits, il blog tecnologia del New York Times, che avrebbe appreso la notizia da “impiegati e consulenti vicini alle due aziende”. L’accordo sarebbe stato proposto nel corso di un recente incontro fra i rispettivi amministratori delegati, Shantanu Narayen e Steve Ballmer. Durante l’incontro, durato più di un’ora, sarebbero stati affrontati diversi argomenti, in particolare legati a una maggiore cooperazione fra le due compagnie per fronteggiare la concorrenza di Apple nel mercato ‘mobile’.Tra le opzioni discusse ci sarebbe stata anche l’acquisizione di Adobe da parte del colosso di Redmond. Microsoft – riporta il quotidiano newyorkese – avrebbe corteggiato Adobe già diversi anni fa ma l’ipotesi di accordo non raggiunse mai una fase operativa per timori legati alle autorità antitrust. Ora che invece Microsoft non è più un monolite del mercato, notano alcuni analisti, ma è affiancato da soggetti altrettanto forti come Google ad Apple l’opzione potrebbe essere riconsiderata.

Credits Images:

L'ad di Adobe, Shantanu Narayen