Connettiti con noi

Finanza

Massimo Zanetti Beverage Group (Segafredo): il 50% al fondo QuattroR

Riassetto societario per la holding dell’imprenditore Massimo Zanetti, che punta ad accelerare la crescita del Gruppo. All’orizzonte un’Ipo all’estero

Massimo Zanetti Beverage Group Credits: Massimo Zanetti Beverage Group

Si delinea la strategia di crescita della Massimo Zanetti Beverage Group, holding dell’omonimo imprenditore a capo del marchio Caffè Segafredo. La società ha ufficializzato l’operazione attraverso la quale il fondo di private equity QuattroR entrerà nel capitale sociale del Gruppo acquisendo una quota pari al 50% con l’obiettivo di accelerarne la crescita e la creazione di valore nel lungo termine. Il passo successivo, che dovrebbe arrivare nel giro di tre-quattro anni (quando terminerà il periodo di investimento di QuattroR), dovrebbe essere il ritorno in Borsa, ma all’estero (fino al 2021 la società era quotata a Piazza Affari).
“La partnership con QuattroR rappresenta un’opportunità e uno stimolo per noi, per consolidare ulteriormente il percorso di crescita del Gruppo, massimizzando la creazione di valore”, commenta Massimo Zanetti, fondatore e presidente di Massimo Zanetti Beverage Group. “La condivisione dei nostri valori imprenditoriali e la complementarietà di competenze agevolerà il raggiungimento degli obiettivi del Gruppo”.

I numeri di Massimo Zanetti Beverage Group

Fondato più di 50 anni fa, Massimo Zanetti Beverage Group è uno dei principali attori globali nel settore del caffè. Partendo dall’Italia ha saputo conquistare i principali mercati in Europa, America, Asia e Middle East, sia attraverso uno sviluppo organico sia tramite acquisizioni. Nonostante le origini Italiane, il mercato italiano rappresenta oggi meno del 10% del fatturato del Gruppo, presente in 110 Paesi, con 20 stabilimenti e un network importante di caffetterie. Con un portafoglio di oltre 40 marchi, tra cui il rinomato Segafredo, simbolo dal 1960 del caffè espresso italiano, il Gruppo conta oggi più di 3.300 dipendenti e ha chiuso il 2023 con un fatturato di 1,1 miliardi di euro.

Il ruolo di QuattroR

QuattroR, fondo di private equity che si distingue per la forte vocazione industriale nel promuovere lo sviluppo di imprese italiane con caratteristiche di eccellenza e con solidi fondamentali, entra nel Gruppo di Massimo Zanetti principalmente attraverso la sottoscrizione di un aumento di capitale. Le nuove risorse saranno interamente dedicate a perseguire le numerose opportunità di crescita, già individuate e condivise. L’obiettivo è quello di consolidare la leadership europea del Gruppo e rafforzare ulteriormente la sua presenza globale. Massimo Zanetti, Presidente della società, continuerà a contribuire con la propria esperienza e capacità imprenditoriale allo sviluppo della holding.
“Con questa operazione – sottolinea Francesco Conte, amministratore delegato di QuattroR – confermiamo il nostro impegno ad affiancare e sostenere nel medio-lungo periodo imprenditori di successo, focalizzati a dare ulteriore sviluppo al proprio business. L’investimento in Massimo Zanetti Beverage Group è perfettamente in linea con il nostro impegno di valorizzare importanti marchi italiani presenti su scala globale”.