Connettiti con noi

Business

Luxottica-Guerra: addio il 1 settembre

Convocato il cda straordinario per ufficializzare l’uscita dell’a.d. dopo dieci anni. Il titolo soffre ancora in Borsa

Dopo due giorni di attesa, arriva la data per il divorzio tra Luxottica e l’a.d. Andrea Guerra: appuntamento al 1 settembre con il cda straordinario che sancirà l’uscita del manager (e il titolo soffre ancora in Borsa).

Buonuscita e successore gli argomenti ancora da definire, ma la rottura con il patron Leonardo Del Vecchio è ormai insanabile nonostante al dirigente rimanesse poco meno di un anno di contratto: il suo accordo sarebbe scaduto insieme con l’attuale consiglio dopo l’approvazione del bilancio 2014 nella prossima primavera.

A Guerra spetteranno dunque una liquidazione da circa 9 milioni di euro con lo stipendio fino alla naturale scadenza (circa 4,5 milioni di euro). Da definire ci sono soprattutto l’accordo sulle stock option maturate e e su un eventuale patto di non concorrenza.

Crescono intanto le quotazioni dell’ “interno” Enrico Cavatorta, attuale Cfo e direttore generale funzioni centrali, in azienda dal 1999 a capo dell’area finanza.

Credits Images:

© Getty Images