Connettiti con noi

Finanza

ING: nel 2022 utile sopra i 3,6 miliardi. Cresce il cashless in Italia

La banca olandese chiude un anno positivo a livello internazionale. Nel nostro Paese significativa crescita degli impieghi retail

architecture-alternativo

Si è chiuso un anno positivo per ING. La banca olandese ha appena pubblicato i risultati relativi al 2022 durante il quale, a livello globale, ha registrato un utile netto pari a 3,674 miliardi di euro, sostenuto da una base clienti in crescita e da un aumento dei prestiti e depositi. Su base annuale, si sottolinea in una nota del gruppo, i clienti primary  (che hanno ING come banca di riferimento) sono cresciuti di 585 mila unità. Nel 2022 la crescita netta dei prestiti è stata di 18 miliardi di euro, mentre quella dei depositi di 25 miliardi di euro. In forte aumento anche le transazioni via mobile su base globale, nell’anno appena concluso pari a 1,4 miliardi (+60% sul 2021).

Il 2022 di ING in Italia

Anche il 2022 della branch italiana di ING è stato positivo. Allo scorso 31 dicembre l’istituto contava su 13,2 miliardi di euro di impieghi, 13,5 miliardi di raccolta diretta, 2,9 miliardi di raccolta indiretta, 6,9 miliardi di garanzie e impegni e 1,187 milioni di clienti, di cui 418 mila primary . Nell’ultimo anno nel nostro Paese ING ha registrato una crescita significativa di mutui e prestiti personali: sono stati erogati 1,3 miliardi di euro di nuovi mutui, 465 milioni solo nel quarto trimestre, mentre i prestiti si sono attestati a 156 milioni di euro. Crescita a due cifre anche per i pagamenti digitali (+13,3% tra 2022 e 2021); nel 2022 sono state 99 milioni le interazioni digitali con il 59% dei clienti che ha utilizzato almeno una volta il mobile banking da tablet o smartphone.

Credits Images: © Getty Images

Scarica le App