Connettiti con noi

Business

Il lusso di Saks ai canadesi di Hudson’s Bay

L’operazione da 2,8 miliardi di dollari porterà 364 milioni nelle casse di Diego Della Valle e 127 in quelle di Mediobanca

Saks è pronta a diventare canadese. Il gruppo Hudson’s Bay ha annunciato un’opa per l’acquisto del tempio del lusso sulla Quinta Strada di Manhattan da 16 dollari ad azione per un valore totale dell’operazione pari a 2,9 miliardi di dollari. In caso di adesione l’opa porterà nelle casse di Diego Della Valle, che attraverso la controllata Di Vi Finanziaria Sapa possiede oltre il 15% del gruppo, 364 milioni di dollari, ovvero oltre 273 milioni di euro. Ad oggi Della Valle è infatti, dopo il magnate messicano Carlos Slim il secondo azionista dei grandi magazzini a stelle e strisce. La partecipazione in Saks dell’imprenditore marchigiano risale al 2009 quando entrò nel capitale con il 5,9% delle azioni. Partecipazione che poi nell’ottobre del 2010 fu consolidata fino al 20%, facendo diventare Della Valle primo azionista, salvo poi essere ridimensionata fino al 15% odierno.

Tra gli altri azionisti anche Mediobanca che con il suo 5,27% di quota, potrebbe ottenere dalla vensita 127 milioni di dollari pari a oltre 96 milioni di euro.