Connettiti con noi

Business

Borsa Italiana si rialza con il QE. Bene Luxottica

L’azienda di Leonardo Del Vecchio guida i rialzi con un guadatno di ben il 4,38%. Perde terreno Mps

Arrivano rassicurazioni sia sul negoziato sul debito greco che sul volume degli acquisti di bond e la durata del quantitative easing e i mercati festeggiano. Borsa Italiana archivia la giornata con un rialzo del Ftse Mib del 2,2%; tra i titoli a capitalizzazione, si sono messe in evidenza le banche (con qualche eccezione) e, soprattutto, Luxottica che cresce di ben il 4,38%. In rialzo anche Fiat Chrysler (+2,19%), che approfitta dell’aumento delle immatricolazioni europee nel mese di aprile. Ha perso ancora terreno, invece, Mps (-1,43%) in vista del lancio dell’aumento di capitale da 3 miliardi. Sul fronte dei cambi, l’euro scende a 1,1136 dollari (1,1351 ieri), mentre il rapporto dollaro/yen è a 120,65 (119,97). Brusco ribasso, infine, per il prezzo del petrolio: il future luglio sul Wti cede lo 2,69% a 57,83 dollari al barile.