Endemol, crisi oppure no? Ipotizzato un debito da 2 miliardi

La casa di produzione prende le distanze dalle indiscrezioni rimbalzate in Italia rassicurando sulla propria posizione sul mercato

«Endemol sta andando bene, è saldamente posizionata sul mercato e ha ottime prospettive per il futuro grazie ad una serie di nuovi programmi». È quanto ha precisato la casa di produzione olandese controllata da Mediaset a seguito delle indiscrezioni che dal quotidiano olandese Financieele Dagblad erano approdate nel nostro paese (su Dagospia), secondo le quali il gruppo starebbe procedendo alla ristrutturazione di un debito di oltre 2 miliardi di euro. Non solo, per quanto riguarda le trattative intercorse tra Endemol e la banca d’investimento olandese Houlihan Lokey, anch’esse annunciate dal giornale olandese, il gruppo ha sottolineato di discutere con le banche esclusivamente sugli accordi relativi a dei prestiti. Smentita dunque l’annunciata nomina da parte degli azionisti della società di produzione per fronteggiare una situazione di emergenza.

© Riproduzione riservata