Opportunità (ancora da cogliere) dalla meeting industry

Il settore, in crescita a livello internazionale, potrebbe riservare ottime chance anche per l'Italia

A rilanciare il comparto dei viaggi di carattere professionale potrebbe essere anche il turismo congressuale, se solo il nostro Paese fosse pronto a sfruttarne le opportunità. Negli ultimi anni, a livello internazionale, il settore è cresciuto esponenzialmente e, stando all’ultimo report dell’International congress and convention association (Icca), è destinato a continuare su questa strada: quasi il 30% delle associazioni programmerà per il 2014 più meeting dell’anno precedente e circa il 47% prevede un numero di partecipanti superiore al 2013. Sarebbe insomma in atto una ripresa a livello mondiale a cui il nostro Paese non ha ancora preso parte, ma che – con un piccolo sforzo in termini organizzativi e di investimento – potrebbe riservare ottime chance. Basti considerare che già oggi il settore vale un quarto del business turistico nazionale, rappresentando una risorsa fondamentale per albergatori e ristoratori.

© Riproduzione riservata