Connettiti con noi

Business

Debito pubblico, la Pa senza freni: +0,2 miliardi

A luglio cresce ancora il rosso dello Stato: +0,2 miliardi. Il buco totale è di 2.168,6 miliardi di euro

Il debito della pubblica amministrazione continua a crescere senza freni: altri 0,2 miliardi di euro a luglio, per un totale di 2.168,6 miliardi.

A renderlo noto è la Banca d’Italia che sottolinea come l’incremento di 4,5 miliardi delle disponibilità liquide del Tesoro (109,7 miliardi) ha compensato hl’avanzo di 3,6 miliardi delle Amministrazioni pubbliche.

A contenere il debito sono stati l’emissione di titoli sopra la pari, l’apprezzamento dell’euro e gli effetti della rivalutazione dei Btp indicizzati all’inflazione (BTPi).

Scorporando il rosso, il debito centrale è cresciuto di un miliardo, quello degli enti locali è calato di 0,7. Nei primi sette mesi del 2014, dunque, il debito pubblico è aumentato di 99,2 miliardi.

Credits Images:

© Getty Images