Digitale terrestre, aperte le prime buste del beauty contest

TiMedia è stato l’unico a richiedere le frequenze del lotto destinato alla tv mobile o allo standard Dvb-T2

Venerdì 7 ottobre scorso sono state aperte al ministero dello Sviluppo economico le prime buste contenenti le richieste dei vari operatori per l’accesso al beauty contest, grazie al quale verranno assegnati sei mux Dtt nazionali. Come ha anticipato da Il Sole 24 ore, TiMedia è stato l’unico a presentare richiesta per la frequenza del lotto C, ovvero quello relativo alla Tv mobile digitale o allo standard Dvb-T2 (standard che supera l’attuale Dvb-T del digitale terrestre). Europa 7 ha richiesto il lotto A1 (due frequenze in banda Vhf), mentre Sky Italia, D-Free, D-Box, Canale Italia e TivuItalia hanno presentato richiesta per il lotto A2(canali 25 e 23 dlla banda Uhf). Per il lotto A3 (tre frequenze Uhf) sono state presentate richieste da parte di D-Free, D-Box, Canale Italia e H3g. Mercoledì 12 ottobre verrà completata l’apertura delle buste; in seguito, il ministero comunicherà i nomi dei soggetti ammessi a partecipare alla graduatoria.

© Riproduzione riservata