Brunello Cucinelli vola nei ricavi: +27,5%, sarà un 2023 “stupendo”

Pubblicati i risultati del gruppo di Solomeo nei primi nove mesi dell’anno’. Il fondatore Brunello Cucinelli: “Importante crescita di fatturato e immagine, visione molto positiva sul 2024”

Brunello-CucinelliPhoto by Stefano Guidi/Getty Images for Brunello Cucinelli

Il mercato premia il “lusso silenzioso e prezioso” di Brunello Cucinelli. La casa di moda di Solomeo (Umbria), quotata su Euronext Milano, ha pubblicato i risultati di fatturato al 30 settembre 2023. Ottimi risultati, si precisa nella nota dell’azienda, con ricavi nei primi nove mesi dell’anno in crescita di un solido 27,5% a cambi correnti (+28,5% a cambi costanti)

I numeri di Brunello Cucinelli

In particolare, il terzo trimestre ha riportato vendite pari a 274,4 milioni di euro, con un valore assoluto in linea con il fatturato del primo e del secondo trimestre, e una “crescita importantissima del 21,1% a cambi correnti”.

Per la Brunello Cucinelli gli ottimi risultati di vendita in tutte le aree geografiche e canali “evidenziano con estrema chiarezza la forte richiesta di ready to wear di grande qualità e artigianalità, con un’attenzione particolare all’esclusività e alla rarità di questi manufatti”.

Brunello-Cucinelli

“Nei primi nove mesi di questo anno particolarmente bello abbiamo realizzato un’importante crescita di fatturato e di immagine, e vista la grande qualità delle vendite, immaginiamo di conseguenza un profitto sano e bello”, ha commentato Brunello Cucinelli, presidente esecutivo e direttore creativo dell’omonima casa di moda. “Ci appare forte la richiesta di capi di alta qualità e artigianalità, manufatti che rappresentano quella idea di ‘lusso silenzioso e prezioso’, che riflette la nostra personalità. Sulla base di queste considerazioni abbiamo scelto di elevare le stime di crescita del fatturato sul fine anno portandole dal 19% a un incremento tra il 20% e il 22%”.

Le previsioni di crescita

Oltre a uno “stupendo” risultato per il 2023, Brunello Cucinelli prevede una crescita “sana ed equilibrata” intorno al 10% sia per il 2024 sia per il 2025.

© Riproduzione riservata