Aziende italiane: il 67% viola le regole di Wikipedia

L’enciclopedia online è tra le più consultate in Italia e nel mondo, ma spesso le informazioni sulle società del nostro Paese risultano carenti. E per colmare le lacune si rischiano danni alla reputazione

Informazioni incomplete o non aggiornate. Wikipedia è il sesto sito più consultato in Italia (il settimo al mondo) e i suoi utenti si imbattono spesso in dati non corretti di aziende: il 52% delle voci, ad esempio, presenta dati finanziari non aggiornati o assenti (nel 2014 erano il 30%). Il numero degli editor attivi in grado di migliorare la situazione è estremamente basso e molte aziende stanno intervenendo per colmare le lacune. Purtroppo, come si evidenzia nell’ultimo rapporto Wikipedia Research condotto da Lundquist – ricerca che valuta la qualità delle voci Wikipedia dedicate più grandi società europee –, la maggior parte lo fa violando le regole dell’enciclopedia.
In base all’indagine, il 67% delle aziende che agisce sull’enciclopedia online viola le regole, rischiando il blocco dei loro account e danni a livello di reputazione.

Non mancano, però, eccellenze: Telecom Italia, Eni e Intesa Sanpaolo guidano la classifica delle migliori voci dedicate alle aziende italiane. Qui sotto la top 10:

Posizione

Azienda

% sul punteggio massimo (25)

1

Telecom Italia

94%

2

Eni

84%

3

Intesa Sanpaolo

82,8%

4

Rai

80,2%

5

Edison

78%

6

Mediaset

77%

7

Enel

74%

8

Enav

73,7%

9

Poste Italiane

73,2%

10

Banca Popolare di Milano

72,8%

© Riproduzione riservata