Connettiti con noi

Business

Auto, mercato in ripresa. Ma Fiat perde colpi

Dai dati di agosto si intravede una piccola ripresa, ma la casa torinese scende al 5%

C’è un barlume di speranza che si intravede nei dati sulle immatricolazioni di auto in Europa ad agosto, anche se il marchio più penalizzato è proprio Fiat.

Secondo i dati dell’associazione dei produttori europei Acea, lo scorso mese ha visto un +1,8% a 701.118 veicoli, segnando nei primi otto mesi del 2014 un +5,8% a 8,6 milioni.

Il gruppo torinese registra invece un calo annuo del 2,7% (34.984), con una quota di mercato a 5% dal 5,2% dello stesso periodo del 2013. Nei primi otto mesi del 2014, Fiat fa comunque registrare un +2,1% a 519.433 veicoli, la sua quota di mercato è del 6% dal 6,2% dell’anno precedente.

Pagano tutti i marchi: Fiat -4%. Alfa Romeo -15,8%. Cresce solo Jeep, addirittura del 47% nella sua quota di mercato dello 0,3%.

Credits Images:

© Getty Images