Anche Bianca Balti nella scuderia L’Oréal

La top model italiana è la nuova ambasciatrice mondiale del colosso francese della cosmetica

La famiglia degli ambasciatori L’Oréal Paris si arricchisce di un nuovo, bellissimo, volto. Bianca Balti è infatti la nuova testimonial del brand che fa capo al colosso francese delle cosmetica. La top model lodigiana si unisce alla schiera di star che già prestano la loro immagine a L’Oréal Paris, tra le quali Beyoncé Knowles, Rachel Weisz, Gwen Stefani, Freida Pinto e Jennifer Lopez. «Bianca è incredibilmente bella, sensuale, femminile ma allo stesso tempo spontanea, divertente e senza artifici. Ha una personalità affascinante, una giovane madre moderna, una vera donna contemporanea» ha commentato Cyril Chapuy, Direttore Generale Internazionale di L’Oréal Paris.

La carriera di Bianca BaltiBianca aveva 20 anni quando, durante un’estate in cui lavorava in un supermercato, è stata notata. Il mese successivo, tutto il mondo si accorgeva di lei grazie ad una campagna di Dolce & Gabbana. Molto velocemente, il suo irresistibile broncio e i suoi grandi occhi blu, hanno incantato i più importanti stilisti. Nel 2005 diventa uno degli angeli di Victoria’s Secret. Dopo una pausa per mettere al mondo sua figlia Matilde, prosegue con la sua carriera e prende il posto di Angelina Jolie come nuovo volto della marca St. John. Nel 2008 ottiene il suo primo ruolo al cinema nel film Go Go Tales di Abel Ferrara, l’occasione per lei di fare il suo primo red carpet al Festival del Film di Cannes.Nel 2005 Bianca comincia a collaborare con Karl Lagerfeld, che la fotografa per il celebre calendario Pirelli 2011. A partire da quel momento s’instaura tra di loro una forte collaborazione, la bella italiana diventa la musa dello stilista e partecipa a tutte le sfilate della maison Chanel. Oggi è testimonial del suo ultimo profumo Karléidoscope.Bianca è anche madrina in Italia dell’associazione SOS Children’s Villages il cui scopo è aiutare i bambini in difficoltà. Inoltre, lo scorso mese di giugno 2011 a Mantova, ha inaugurato il primo centro che permette di accogliere i bambini in situazioni di disagio e di assisterli grazie ad un’equipe educativa.

© Riproduzione riservata