Connettiti con noi

Business

Agcom, prima bozza per l’asta delle frequenze tv

Lo schema di provvedimento, approvato all’unanimità, sarà trasmesso alla Commissione Ue per un confronto tecnico

Superata, finalmente, la prima tappa per l’asta delle frequenze tv (ex beauty contest). Il consiglio di Agcom, presieduto da Angelo Marcello Cardani, ha approvato all’unanimità una prima bozza dello schema di provvedimento sulle procedure di gara per l’assegnazione delle frequenze televisive (legge 44/2012). La bozza, proposta dai relatori Maurizio Decina e Antonio Martusciello, deve ora essere trasmessa a Bruxelles per un confronto tecnico con la Commissione europea, che si terrà nei prossimi giorni. In seguito, il testo sarà sottoposto a una consultazione pubblica tra i soggetti interessati, per essere poi ritrasmesso alla Commissione Ue per il parere formale necessario a superare la procedura di infrazione nei confronti dell’Italia ancora pendente. Soltanto alla fine di questo iter il testo sarà definitivamente approvato.