Nestlé Italia: Paul Lammers nuovo Head of Operations

Nestlé ha scelto Paul Lammers come nuovo Head of Operations Italia e Malta, con il compito di coordinare l’attività degli stabilimenti produttivi del gruppo Nestlé in Italia e garantire eccellenza in tutte le fasi della catena produttiva, dall’approvvigionamento alla distribuzione. Subentra in questo incarico a Marco Toppano, scelto per il ruolo di Confectionery Zone Emena Head of Operations.   

Lammers ha iniziato la sua esperienza in Nestlé nel 2000 in Germania, ricoprendo prima l’incarico di Regional Supply Chain Manager Petcare e, in seguito, di Supply Chain Director, maturando una grande conoscenza in ambito Operations e nella gestione di distributori e flussi logistici complessi. Nel 2013 il Nestlé gli ha affidato l’incarico di Head of Supply Chain Polonia e, forte della sua solida expertise, nel 2017 viene nominato Head of Supply Chain Emena, supervisionando la catena di distribuzione dei mercati dell’area Europa, Medio Oriente e Nord Africa.

Nel suo nuovo ruolo, Lammers guiderà un team di oltre 100 professionisti, contribuendo a supportare gli importanti impegni annunciati dal gruppo in area qualità nutrizionale e sostenibilità quali, ad esempio, il raggiungimento del 100% di packaging riciclabile o riutilizzabile entro il 2025 e il dimezzamento delle emissioni di CO2 entro il 2030, per poi raggiungere le zero emissioni nette nel 2050. 

Nato ad Amsterdam (Olanda), 53 anni, laureato in Economia aziendale, Paul Lammers è sposato e ha tre figli. Parla fluentemente italiano e, prima del suo ingresso in Nestlé, ha lavorato per alcuni anni nel nostro Paese presso un’azienda del settore pet food.