Ad Alberto Castelli le redini di Kairos

Kairos, gruppo attivo nel settore del risparmio gestito e del wealth management , annuncia che Alberto Castelli, con una lunga esperienza nell’industria dei servizi finanziari, assumerà l’incarico di Ceo di Kairos Partners Sgr e di Kairos Investment Management Spa a partire dal 1 gennaio 2021. A Castelli passerà il testimone Fabrizio Rindi, che dal settembre 2019 ha contribuito a traghettare il gruppo verso una nuova fase di sviluppo; come già preannunciato, Rindi assumerà il ruolo di presidente di Kairos Partners Sgr.

Castelli diventerà inoltre azionista di Kairos con una quota di minoranza, rafforzando dunque il modello di boutique indipendente che il gruppo ha riconquistato, dopo il recente annuncio dell’ingresso nel capitale da parte di Guido Brera, socio fondatore, e gli storici gestori Rocco Bove e Massimo Trabattoni.

Castelli, 54 anni, lascia BancoPosta Fondi Sgr del gruppo Poste Italiane, dove ha ricoperto il ruolo di amministratore delegato dal 2016, con l’obiettivo di portare Kairos a consolidare il proprio posizionamento di operatore leader nell’innovazione di prodotto e nella creazione di soluzioni di investimento adeguate alle esigenze della clientela privata ed istituzionale, oltreché delle reti distributive.

Nel suo lungo percorso professionale, iniziato in Fineco, Castelli ha ricoperto primarie posizioni nell’industria dell’asset management, tra le quali il ruolo di direttore generale e Chief Investment Officer per la divisione Investimenti Alternativi di Capitalia e amministratore delegato di Lehman Brothers Asset Management Sgr. Ha anche avuto un’importante esperienza imprenditoriale come partner della società di consulenza finanziaria indipendente Eidos Partners.