Pubblicità: i social supereranno la Tv

© Pixabay

Dopo il +15,6% registrato nel 2021, il mercato globale degli investimenti pubblicitari crescerà nel 2022 del 9,1%. Lo prevede l’ultimo Advertising Expenditure Forecast  di Zenith. A stimolare gli investimenti in pubblicità nel prossimo biennio (2023-2024) sarà soprattutto l’e-commerce. La spesa Adv del settore passerà infatti dai 705 miliardi di dollari del 2021 a 873 miliardi entro il 2024 (le stime di Zenith sono state elaborate prima dell’emergere della variante Omicron di cui ancora non è possibile prevedere le influenze sull’advertising, ndr ).

SORPASSO SOCIAL

Il peso dei social media sarà sempre più importante. Zenith prevede che la spesa Adv sui social media raggiungerà i 177 miliardi nel 2022, superando i 174 miliardi della Tv. «Entro il 2024 raggiungerà i 225 miliardi di dollari arrivando a rappresentare il 26,5% del totale Adv, seguita da paid search  (22,5%) e Tv (21%)». Sono proprio i social a mostrare la crescita più veloce, con un tasso annuo di incremento del +14,8% dal 2021 al 2024, seguiti da video online (+14%) e paid search  (+9,8%). L’out-of-home farà registrare il +7,4%; mentre sarà marginale la crescita di radio e tv, rispettivamente del +2,2% e del +1,4%. Il digital advertising supererà invece il 60% della spesa adv complessiva per la prima volta nel 2022, raggiungendo il 61,5%, e aumenterà la sua share di mercato al 65,1% entro il 2024. 

TV SEMPRE PIÙ SMART

La Tv resterà comunque il mezzo privilegiato dai brand per raggiungere obiettivi di awareness  su un pubblico di massa. «La dipendenza dei brand dalla tv alimenta la media inflation  che proseguirà anche nel 2022 quando il costo dell’Adv televisiva aumenterà del +11%, rispetto al +4% stimato per l’out-of-home, al +3% del digital display, al +2% della radio, mentre la stampa rimarrà stabile». Cresceranno però gli investimenti in online video, che aiuteranno ad aumentare la reach e a ridurre i costi: arrivando a 91mld di dollari nel 2024, questi supereranno per la prima volta il 50% della televisione. La spesa Adv televisiva lineare passerà, infatti, da 171 miliardi di dollari a 178 miliardi nello stesso periodo.

Articolo pubblicato sul mensile Tivù di gennaio-febbraio 2022