Al via la 9° edizione de “I Luoghi del Cuore” Fai

Torna l’appuntamento con “I Luoghi del Cuore”, il censimento nazionale dei luoghi da non dimenticare promosso dal Fai – Fondo ambiente italiano, in collaborazione con Intesa Sanpaolo. Dal 30 maggio al 30 novembre 2018, sarà possibile votare i propri luoghi d’arte e natura preferiti e bisognosi di cure. Il bene che otterrà più segnalazioni riceverà un contributo di 50.000 euro, il secondo classificato 40.000 euro e il terzo 30.000 euro. È previsto anche lo stanziamento aggiuntivo di 5.000 euro per i luoghi che supereranno i 50.000 voti. Al momento sono già più di 100 i comitati e i comuni che hanno preso contatto con il Fai per prepararsi a raccogliere voti. Anche per la nona edizione de “I Luoghi del Cuore”, gli italiani avranno ampia possibilità di scelta. Potranno votare piccoli beni che rivestono un valore speciale per la loro comunità, aree naturalistiche bisognose di tutela, grandi edifici da recuperare, beni feriti dal terremoto.

Tutti i numeri de “I Luoghi del Cuore”

Dal 2003 a oggi, la partnership fra Intesa Sanpaolo e Fai ha permesso di recuperare e valorizzare complessivamente 92 luoghi d’arte e di natura in 17 regioni. Oltre 5 milioni (di cui 1,5 milioni nell’ultima edizione del 2016) i voti ricevuti dalla Fondazione per più di 35.000 luoghi. Solo nel 2016 si sono attivati 316 comitati spontanei e 209 luoghi hanno ottenuto oltre 1.000 segnalazioni. Quello offerto da questa iniziativa è uno strumento semplice e diretto per accendere i riflettori su tesori italiani poco considerati o nascosti.