Best Movie Comics & Games: un successo al debutto. Appuntamento al 2023

Da sinistra, Giorgio Viario e Zerocalcare davanti ad alcuni partecipanti del primo Best Movie Comics & Games 

Si è chiusa nella serata di domenica 26 giugno con un imperdibile incontro con il fumettista Zerocalcare la prima edizione di Best Movie Comics & Games, la due giorni nata per celebrare i 20 anni della rivista Best Movie  dedicata a cinema, serie tv, fumetti, cosplay, games organizzata da Duesse Communication (la casa editrice di Business People ). Sono stati oltre 3.500 i visitatori e gli appassionati che nel pomeriggio di sabato e nella giornata di domenica hanno seguito gli appuntamenti di Best Movie Comics & Games, decretando il successo di un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di cultura pop, che dal 2023 diventerà quindi un appuntamento annuale
 
Nel corso dello spumeggiante incontro il fumettista e scrittore di Rebibbia, in dialogo con il responsabile editoriale di Best Movie  Giorgio Viaro, ha letteralmente dato i voti a tutti i film del Marvel Cinematic Universe decretando la sua personale classifica: sono stati nominati come film peggiori, secondo il giudizio di Zerocalcare, L’incredibile HulkThor: The Dark World  e Ant-Man and the Wasp , mentre sono saliti sul podio Doctor Strange nel Multiverso della FolliaAvengers: Infinity War  e Guardiani della Galassia , che ha trionfato con un 10.  Dopo la fine del suo panel Zerocalcare si è anche intrattenuto nel giardino di Superstudio per un fuori programma a sorpresa: un dialogo intimo e a cuore aperto, fino a sera inoltrata, con il pubblico dell’evento, nel quale ha parlato del suo nuovo libro, un vero e proprio seguito di Kobane Calling , e del particolare momento che sta attraversando nella sua vita, una sorta di crisi esistenziale, nonostante il grande successo e riconoscimento popolare.
 
Altrettanto avvincente è stato il talk La mia vita con DOC , che ha visto protagonista Matilde Gioli in un racconto della sua esperienza nel medical drama di successo targato Rai, uscito durante il primo lockdown: «Quando ho scoperto che sarebbe uscito in quel periodo mi sono posta vari dubbi. In un momento particolare per medici, infermieri, malattie e morti, uscire con un medical drama forse poteva essere indelicato. Invece è uscito e le persone l’hanno accolto con grande entusiasmo».  Matilde Gioli ha poi allargato la riflessione a un discorso più ampio sulla serialità in compagnia di Zerocalcare e Roberto Recchioni.
 
Nelle giornate di sabato 25 e domenica 26 giugno, oltre a Zerocalcare e Matilde Gioli, sono stati tanti gli ospiti, accolti da un bagno di folla con selfie e autografi, che hanno voluto fare gli auguri a Best Movie  portando la loro esperienza sul palco: da Emanuela Pacotto a Himorta, da Roberto Recchioni a Alberto Malanchino, fino a Moonryde. Tutti gli ospiti della manifestazione sono stati scelti dalla rivista Best Movie  e premiati con il Premio del ventennale nel loro settore, corrispondente alle varie anime della rivista: il cosplay (Himorta), il gaming (Moonryde), il fumetto (Zerocalcare), il cinema (Matilde Gioli), il doppiaggio (Emanuela Pacotto), mentre Roberto Recchioni è stato premiato come autore del ventennale per il suo lavoro come fumettista, romanziere, sceneggiatore ed ora regista, e Alberto Malanchino come rivelazione del 2022, per SummertimeDoc  e Lightyear .
 
Le due giornate nella location di Superstudio Più in via Tortona 27 hanno accolto 7 talk con ospiti, numerosi meet & greet, tre anteprime cinematografiche (di cui due prime nazionali), oltre ad un’affollata area con stand di fumetti, action figure, carte da gioco e molto altro, tavoli dimostrativi con giochi da tavolo a cura di La Tana dei Goblin, illustrazioni e workshop realizzati dalla Scuola del Fumetto di Milano, esposizioni di Lego (curate da Brianza Lego Users Group) e personaggi Disney in scala 1:1.