Addio a Vincenzo Mancini, co-fondatore di Cisalfa Sport

Il mondo dell'imprenditoria italiana dice addio a un altro grande: a soli 65 anni è morto Vincenzo Mancini, patron di Cisalfa Sport. A darne notizia i famigliari, con una pagina a pubblicitaria sui principali quotidiani nazionali, in cui lo salutano con un "Ciao Vincenzo!". Una pagina di addio firmata dalla famiglia Mancini e dalle aziende Cisalfa Sport, Intersport Italia, Falis 2014 e Immagine Quattro.

Chi era Vincenzo Mancini

Perito elettrotecnico con la passione per la vela, negli anni 70 aveva aperto a Tivoli con il fratello Maurizio il primo negozio di articoli per il tempo libero, poi nel '77 la nascita dell'azienza. Da lì l'espansione non si era mai fermata fino al 2006, quando decise di venderne la maggioranza, salvo ricomparla appena sei anni dopo quando si era trovata in difficoltà economiche. Gli erano bastati quattro anni per risanarla. Oggi Cisalfa Sport conta oltre 140 punti vendita in Italia. Ha chiuso il 2017 con una fatturato di oltre 350 milioni di euro ed un utile netto di più di 10 milioni.