Saranno Angelo Coletta e Giovanni De Lisi a guidare Italia Startup per il triennio 2018-2021. Queste le nomine annunciate dal nuovo Consiglio direttivo che, appena eletto a valle dell’assemblea dei soci 2018, ha votato all’unanimità Angelo Coletta come nuovo presidente e Giovanni De Lisi come vice presidente. Due imprenditori di successo, entrambi originari del Sud Italia, che lavoreranno in sintonia con i quindici neoeletti consiglieri in carica.     

Si compone così la nuova squadra che guiderà il terzo mandato dell’associazione non profit che rappresenta l’ecosistema start up italiano, costituita nella primavera del 2012 e che ad oggi conta un totale di 2.638 associati.

Angelo Coletta è fondatore di un gruppo di imprese innovative con alle spalle due exit, di cui l’ultima è quella di BookingShow Spa, uno dei tre player principali di ticketing in Italia, venduta lo scorso anno a un grande gruppo internazionale. A giugno 2014 fonda UpCommerce piattaforma per la gestione di e-commerce multilingue. Nel 2016 rileva la maggioranza del 18months, secondo player nazionale nel settore del ticketing per i cinema. Oggi è smministratore delegato di Futurenext Srl, applicazione cloud SaaS (software as a service) che abilita le maggiori piattaforme e-commerce mondiali a offrire ai propri consumatori l’esperienza di customizzazione dei prodotti in 2D e 3D. 

Giovanni De Lisi è fondatore di Greenrail, una delle start up più promettenti e conosciute del panorama italiano, capace di raccogliere commesse milionarie sul mercato statunitense con il suo standard innovativo di traversa ferroviaria ecosostenibile.         

Di seguito l’elenco dei 15 consiglieri che compongono il nuovo consiglio direttivo di Italia Startup e che rappresentano efficacemente l’ecosistema delle start up e dell’innovazione italiana: 

  1. Alberto Fioravanti (Digital Magics)
  2. Alvise Biffi (Assolombarda)
  3. Angelo Coletta (Futurenext)
  4. Bruno Garavelli (Xnext)
  5. Cesare Maifredi (360° Capital Partners)
  6. David Casalini (StartupItalia!)
  7. Giovanni De Lisi (Greenrail)
  8. Giovannella Condò (Milano Notai)
  9. Giovanni Iozzia (Digital 360)
  10. Giuseppe Iacobelli (JCube)
  11. Stefano Mainetti (Polihub)
  12. Pierluigi Paracchi (Genenta Science)
  13. Fabrizio Rametto (Lovby)
  14. Valentina Sorgato (Smau)
  15. Vittoria Gozzi (Wylab)