Aprile, maggio, giugno... In un batter d’occhio ci si ritrova alla prima prova costume e, nella maggior parte dei casi ci si sente i degni eredi della mozzarella di bufala. Inoltre, il cambio d’armadio tipico di questa stagione scatena in noi la voglia delle adorate magliettine estive, di gonnelline o shorts, bermuda o vestitini mentre le nostre estremità assomigliano più al colore di un fantasma. Ma per tutto ciò c’é una soluzione: basta correre in profumeria o in farmacia e scegliere l’autoabbronzante più adatto alla nostra carnagione. Adesso ci sono formule performanti che abbronzano e allo stesso tempo rassodano, aiutano a combattere la pelle a buccia d’arancia e soprattutto idratano, senza contare quelli che oltre ad “abbronzare” hanno anche la protezione solare per stare al sole già “tintarellate”... e poi sono sempre più semplici da stenderee non macchiano più come quelli di qualche anno fa.