Importante accordo commerciale in Corea per Cruciani. L’azienda umbra del cachemire, creatrice dei famosi braccialetti in macramè, è pronta a sbarcare nel Paese asiatico, forte di un accordo di partnership decennale. Un’operazione da 59 milioni di euro che porterà al brand creato da Luca Caprai una capillare distribuzione sul territorio, l’apertura di nuovi punti vendita e una strategia di comunicazione integrata.

Il primo passo sarà l’opening a fine agosto di un negozio Cruciani C a Seoul nel quartiere dello shopping di lusso, e in quell’occasione verrà anche svelato il nome del partner coreano con cui è stato stretto l’accordo. A questa, seguiranno poi altre inaugurazioni sia di monomarca che di shop in shop nei principali mall coreani.

Questo non è che uno dei tanti contratti che Cruciani ha chiuso nel 2012 per un totale di 185 milioni di euro. Inoltre l’azienda è in procinto di chiudere una serie di accordi internazionali per un valore stimato attorno ai 350 milioni di euro.