© Getty Images

Tourbillon, fasi lunari, rivisitazioni vintage e ispirazioni automobilistiche nei nuovi modelli presentati al salone dell’orologeria di Ginevra. Una gara a base di meccanica sofisticata ed estetica innovativa. Ogni segnatempo è argomento di conversazione per intenditori e appassionati.

Vacheron Constantin

La meccanica più evoluta e il metallo più prezioso: il Malte Tourbillon in platino che la maison presenta al Salone di Ginevra 2014 entra a far parte della Collection Excellence, lanciata nel 2006, prodotta in numero limitato. Di forma tonneau, con fibbia déployante in platino come la cassa, ha indici applicati in oro grigio e quadrante dei secondi a ore sei nella gabbia del tourbillon.

www.vacheron-constantin.com

Ralph Lauren

Ispirato alla Bugatti 57 SC Atlantic Coupé del 1938 del fondatore della maison, il Flying tourbillon Automotive mostra il movimento, apparentemente sospeso, attraverso un’apertura a ore sei. Cassa di acciaio inossidabile nera di 45 mm con microrotore decentrato placcato oro e lavorazione Côtes de Genève verticale.

www.ralphlaurenwatches.com

Baume & Mercier

Ispirato ai segnatempo da polso degli anni cinquanta, il cronografo in acciaio Clifton di 43 mm di diametro esprime l’equilibrio formale della maison e consente di rilevare tempi di breve durata grazie alla complicazione integrata. Il quadrante argentato, dotato di lancette azzurrat nitura soleil, è animato da un calibro automatico ed è proposto su cinturino in alligatore con grandi squame quadrat bbia tripla pieghevole con fermaglio di sicurezza.

Lange & Söhne

Il nuovo Grande Lange I Fase Lunare, diametro di 41,0 mm, cassa in oro rosa, oro giallo oppure in platino, dedica una posizione importante sul quadrante all’indicazione della fase lunare calcolata con precisione su 122,6 anni. L’indicazione della fase lunare visualizza inoltre l’intervallo tra un plenilunio e l’altro con una precisione del 99,9978%.

www.alange-soehne.com

Cartier

Lunetta girevole unidirezionale, impermeabilità fino a 300 metri, lancette e indicatore per controllo del tempo in superluminova: l’orologio Calibre de Cartier Diver, nato nel 2010 e rivisitato nel 2014, soddisfa tutti i criteri di un orologio subacqueo imposti dalla norma internazionale. Il quadrante reinterpreta i codici dell’alta orologeria rendendolo assolutamente riconoscibile.

www.cartier.it

Jaeger-LeCoultre

Interpretazione moderna del movimento Dual-Wing creato da Jaeger-LeCoultre, l’orologio Duomètre Unique Travel Time in oro rosa si avvale di due meccanismi: il primo è dedicato alla visualizzazione dell’ora locale, mentre l’altro serve a indicare il secondo fuso orario. Nonostante la complessità delle funzioni, il quadrante con finitura grainé offre la massima chiarezza. Due cifre appositamente applicate in rosso rendono omaggio all’indirizzo della Boutique Jaeger-LeCoultre di Parigi, situata ai numeri sette e nove.

www.jaeger-lecoultre.com