©GettyImages

Sono oltre 28mila i visitatori, tra professionisti e operatori qualificati del settore giunti a fieramilanocity per InterCharm Milano, il salone dedicato all’industria della bellezza, giunto alla sua seconda edizione. E con un tasso di crescita del 40% rispetto alla passata edizione. Importante anche il contributo delle presenze straniere negli appuntamenti tra le aziende espositrici e le delegazioni di buyer provenienti da mercati di rilievo internazionale nell’ambito del programma “Meet the Buyer”. «L’obiettivo di questa seconda edizione», commenta Solly Cohen, advisor Italia di Reed Exhibitions, «era puntare sull’internazionalità e capitalizzare l’interesse da parte delle aziende straniere. E siamo contenti che tali propositi siano stati raggiunti: i visitatori stranieri sono raddoppiati e siamo riusciti ad attirare l’attenzione dei mercati di maggior interesse come Polonia, Federazione Russa, Ucraina, Lettonia, Grecia, Svizzera e Australia». Nel corso della manifestazione sono stati svariati gli eventi, i concorsi e gli incontri formativi, con un grande successo di pubblico. Gli incontri del Beauty Congress, inoltre, hanno registrato la presenza di oltre mille partecipanti in tre giorni di confronto non-stop su tutti i temi principali dell’estetica professionale. Grande apprezzamento, infine, anche per l’area CharmMakeUp, con tutte le novità dell’universo trucco presentate sul palco attraverso dimostrazioni e show.