Il nuovo store Peuterey a Milano

Peuterey debutta nel retail. Inaugurato a Milano, in Via della Spiga 6, il primo flagship store del marchio italiano della moda che prende il nome dalla più famosa cresta del Monte Bianco. Le due vetrine su strada, incorniciate nella pietra, si aprono su una superficie di 140 metri quadri, divisi tra l’ingresso, il piano rialzato e il basement, interamente progettati e ristrutturati per ospitare le collezioni di Peuterey e Aiguille Noire (Geospirit, l’altro brand del gruppo, per il momento continuerà ad avere una distribuzione solo wholesale). A caratterizzare lo store una sorta di museum concept che prevede l’esposizione dei capi all’interno di cornici in rovere sospese in aria, ispirate alle atmosfere del mondo dell’arte e alle preziose teche di un museo. A livello architettonico domina la contaminazione tra superfici naturali e materiali altamente tecnologici: come ad esempio nel parapetto della scala, un maxi nastro in pura fibra di carbonio, è conservato nel suo aspetto grezzo per esaltare la percezione tattile di questa materia assolutamente innovativa. Tutti gli elementi e i moduli espositivi sono stati realizzati in cuoio e ricordano i vecchi bauli dei precursori del viaggio, argomento da sempre vicino allo spirito dei due marchi. Presenti anche piccole aree lounge in stile anni ’30 arredate con morbide poltrone di pelle, tappeti di feltro e tavolini di marmo e ottone brunito.

L’apertura milanese dà il via ad una significativa strategia retail che, a partire dall’Italia, mira allo sviluppo di nuovi negozi monomarca nelle più importanti città della mappa dello shopping di lusso internazionale.