© Getty Images

Edoardo Molinari, Francesco e Matteo Manassero

La spedizione in terra araba dei tre “moschettieri” italiani del golf, Edoardo Molinari, Francesco Molinari e Matteo Manassero, continua. Dopo l’Adu Dhabi Championship dello scorso week end i tre golfisti tornano in campo in una nuova gara dell’European Tour negli Emirati Arabi, il Volvo Golf Champions. In programma da domani fino al 30 gennaio sul percorso del Royal Golf Club a Riffa nel Bahrain, il torneo vedrà contrapposti i migliori golfisti europei. Dall’irlandese Padraig Harrington agli inglesi Ian Poulter e Paul Casey; dai danesi Thomas Bjorn, Anders Hansen e Soren Kjeldse allo svedese Alexander Noren; senza dimenticare il coreano Seung-yul Noh, il thailandese Thongchai Jaidee e gli spagnoli Miguel Angel Jimenez, Sergio Garcia, Pablo Martin, Alvaro Quiros e José Maria Olazabal.
Le aspettative intorno ai tre italiani sono alte, Francesco Molinari è tenuto a confermare la buona prova di Adu Dhabi (il torinese dopo una bella rimonta finale ha chiuso in ottava posizione il torneo vinto dal tedesco Kaymer), il fratello Edoardo cerca, invece, riscatto dopo l’uscita al taglio nello scorso torneo. Quanto a Matteo Manassero,l’obiettivo del baby prodigio veronese è quello di migliorare il 37esimo posto conquistato a Adu Dhabi.