Honda CB500X

Sarà il suo look da crossover o la nostra voglia di essenzialità, fatto sta che questa piccola Honda l’X factor secondo noi ce l’ha sul serio. La base di partenza è quella che conosciamo delle sorelle F ed R, ma la X è più contemporanea. Incarna un certo modo di intendere la moto oggi: semplice, spensierata ed economica.
Semplice anzitutto da guidare, con la sua sella a 810 mm e l’impostazione di guida eretta, con gambe ben distese e manubrio largo. Con la CB500X si gioca, la si manda dove si vuole e anche esagerando un po’ non si viene traditi. Il motore bicilindrico da 500 cc non dà alcun grattacapo. Anzi consente al pilota di pensare a quello che c’è intorno e non a come gestire la manopola destra. Non va troppo forte e non va nemmeno troppo piano. Grazie ai suoi 48 cv l’unico vostro pensiero saranno le auto che state sorpassando andando al lavoro o le dolci colline che vi separano dall’agriturismo. Nessuna preoccupazione: l’affidabilità è Honda, i consumi si attestano sui 25 km con un litro e la buona protezione aerodinamica – nonché il comfort della sella – non vi porterà vicini alla separazione dalla moglie che decide di salire in sella con voi. Con poco più di 6 mila euro la si porta a casa, e bastano la sola patente A2 e qualche spicciolo per riempire il serbatoio da 17 litri e assaporare un po’ di libertà.

  HONDA CB500X
Motore: bicilindrico parallelo da 471 cc
Potenza massima: 35 kW a 8.500 giri
Coppia massima: 43 Nm a 7.000 giri
Peso: 195 kg in ordine di marcia
Consumi: 28,4 km/l dichiarati
Prezzo: 6.100 euro f.c.