© Getty Images

La maglia rosa finisce sulle spalle di eBay nel gran giro delle pari opportunità. Il colosso dell'e-commerce ha diffuso i dati sulla composizione della propria forza lavoro, mostrando che il 42% dei suoi 33mila impiegati a livello mondiale è di sesso femminile.

Le signore sono impiegate per il 23% in ruoli tecnologici, mentre quasi la metà (49%) non ricopre simili ruoli. Merito del programma Women's initiative network , grazie al quale l'azienda in tre anni ha raddoppiato il numero di donne in ruoli di leadership: ora sono il 28% del totale in compiti apicali. E sempre il 72% è la quota di bianchi nei ruoli manageriali, con gli asiatici al 23% e i neri al 2%.

Nel complesso, con una media del 42%, la compagnia si mostra più vicina a raggiungere la parità tra uomini e donne rispetto ad altre grandi del settore che hanno diffuso i propri dati. Google e Twitter hanno il 30% di forza lavoro femminile, Facebook il 31%, Yahoo! il 37%, LinkedIn il 39% e Pinterest il 40%, mentre Apple ha annunciato che diffonderà a breve i dati.