Xiaomi in Italia con il suo top di gamma il Mi MIX 2S

Wang Xiang, Senior Vice President di Xiaomi, all'evento di lancio in Italia

Una fatturato annuo da 15 miliardi di dollari – raggiunto in un tempo record di soli sette anni di attività – una base utenti di 190 milioni di persone 23 mila brevetti depositati, di cui il 49% a livello globale. È il biglietto da visita di Xiaomi, un nuovo big della tecnologia in arrivo dalla Cina e che si sta affacciando con passo deciso nel mercato europeo. Dopo il debutto dello scorso anno in Spagna e quello recente in Francia, la società fondata nel 2010 dall’imprenditore Lei Jun e da un gruppo di ingegneri e designer affermati approda finalmente anche in Italia.

Xiaomi, è ufficiale: a Il Centro di Arese il primo Mi Store

Presente sul territorio da tempo attraverso gli acquisti fatti dagli italiani sui canali e-commerce (nel corso della presentazione, Wang Xiang, il Senior Vice President dell’azienda, ha mostrato l’ampia diffusione a livello europeo dei device Xiaomi), con il suo ingresso ufficiale in Italia Xiaomi inaugura anche il suo primo Mi Store, che sarà inaugurato il 26 maggio, alle 11.30, all’interno de Il Centro di Arese. L’ambizione della società – che in soli sei mesi è diventata il terzo produttore di smartphone in Spagna – è di giocare un ruolo da protagonista sul mercato italiano degli smartphone e dei dispositivi Internet of Things (IoT).

- MI MIX 2S, REDMI NOTE 5 E UN MONOPATTINO: I PRIMI DEVICE XIAOMI IN ITALIA - 

Durante l’evento di lancio tenutosi a Milano – e seguito in live streaming da circa 200 mila persone – Xiaomi ha annunciato la disponibilità degli smartphone Mi MIX 2S e Redmi Note 5, oltre a una vasta gamma di dispositivi Iot e al Mi Electric Scooter. Oltre che su Amazon.it, Mi.com e al Mi Store di Arese, i dispositivi saranno in vendita nei centri Mediaworld, Esselunga, Carrefour, Coop, Iper, Iperal, Auchan, Panorama e Trony. Gli smartphone e successivamente i dispositivi Iot saranno a disposizione anche per i clienti degli operatori Wind Tre e TIM.

La conferenza stampa di presentazione