© GettyImages

Le 'vecchia' console Wii, sul mercato dal 2006 ha venduto nel mondo più di 86 milioni di pezzi

Nintendo passa al contrattato e conferma l’arrivo della nuova console per il prossimo anno. La versione aggiornata della Wii arriverà quindi nel 2012, ma verrà presentata fra meno di due mesi all’E3 (Electronic Entertainment Expo), la fiera internazionale dei videogame in programma a giugno Los Angeles. Nessun commento da parte del gruppo giapponese sulle funzionalità della nuova console, ma una cosa è certa: l’erede della Wii dovrà arginare la flessione delle vendite della vecchia versione, capace comunque di vendere più di 86 milioni di pezzi dal lancio del 2006.
Il 2010 è stato sicuramente un anno da dimenticare per il gruppo che ha registrato un calo degli utili pari al 66%: i profitti netti si attestano a 77,6 miliardi di yen (quasi 650 milioni di euro), contro i 228,6 miliardi dell' esercizio precedente, mentre i ricavi sono scesi del 29,3%, a 1.014 miliardi. Con il 'motion-sensing', rivoluzionario sistema di partecipazione fisica al gioco, Nintendo ha diffuso un nuovo modo di giocare, innovativo, ma soprattutto vincente. Il lancio della Wii ha permesso al colosso nipponico il sorpasso sulle agguerrite rivali PlayStation 3 di Sony e Xbox 360 di Microsoft, ma le vendite hanno subito un rallentamento negli ultimi due anni da quando Sony e Microsoft, passati all'offensiva, hanno presentato accessori delle rispettive console che consentono i movimenti del corpo invece dei tradizionali pulsanti e leve. Nel calo delle vendite non vanno poi sottovalutati smartphone e tablet che presentano migliaia di game gratuiti o scaricabili con pochi euro.
Ma con il lancio del Nintendo 3Ds, il gruppo giapponese passa alla controffensiva. Dopo la console portatile in 3D e senza occhialini, è il momento di Project Cafe (nome in codice del progetto per la nuova console). Per il momento, corrono online le indiscrezioni del P roject Cafe : macchina di grande potenza di calcolo, maggiore sia alla Xbox 360 sia alla Playstation 3. Carattere innovativo del metodo di controllo con l'interfaccia misto tra pad a tasti e schermo touchscreen, insieme alla modalità del controllo in movimento. Con la nuova Wii, la Nintendo si rimette ancora in gioco e punta tutto sulla capacità di stupire.