© GettyImages

Saranno 821 milioni gli smartphone e i tablet venduti entro la fine 2012, ovvero il 70% dei dispositivi per il personal computing commercializzati quest’anno. Le stime di mercato sono di Gartner che prevede, inoltre, per la fine del 2013 vendite a quota 1,2 miliardi di unità. Secondo la società specializzata in ricerca e analisi nel campo dell'Information technology entro il 2016 due terzi della forza lavoro mondiale possederà uno smartphone o un tablet e il 40% li utilizzerà per il lavoro; entro quest’anno, inoltre, gli acquisti di tablet da parte di utenze aziendali supererà i 13 milioni di unità e nei prossimi quattro anni raggiungeranno i 53 milioni.
Sempre entro il 2016 il 56% degli smartphone acquistati da aziende e utenti business avrà un sistema operativo Android, con un aumento del 34% rispetto al 2012. Gartner stima infine che nei prossimi quattro anni Windows 8 salirà al terzo posto dietro Apple e Android come sistema operativo più usato nei tablet, con una maggiore prevalenza nel mercato business. La penetrazione dei dispostivi con sistema Microsoft, secondo gli analisti, avverrà soprattutto grazie ai Pc “ibridi”, la quota di mercato dei dispositivi con Windows 8 raggiungerà nel 2016 il 39%.