È tempo di bilanci in casa Apple: a farne le spese è Beats Music, il serviziodi streaming musicale che la Mela aveva acquisito nel 2014, i cui utenti verranno convogliati verso il nuovo Apple Music.

LE MOSSE DI APPLE. La chiusura del servizio Beats Music è infatti prevista il 30 novembre. Beats, fondata dal rapper Dr. Dre e dal produttore Jimmy Iovine, aveva come suo principale scopo la produzione delle celeberrime cuffie. Cupertino aveva acquistato l’azienda a maggio dell’anno scorso per la cifra di 3 miliardi di dollari; mentre le cuffie continueranno a essere messe in commercio con il marchio originale, lo streaming dovrà “soccombere” al nuovo Apple Music, che è stato sviluppato proprio dalla base fornita da Beats .

VERSO LA CHIUSURA. Ora Appleha annunciato la chiusura di Beats Music; gli utentiiscritti avranno la possibilità di traghettare le proprie preferenze e i propri brani sulla nuova piattaforma prima che il servizio venga chiuso. Gli utenti di Beats erano circa 300.000; secondo quanto detto da Tim Cook, amministratore delegato della Mela , Apple Music ne ha conquistati al momento almeno 15 milioni, di cui 6,5 a pagamento. L’obiettivo di Cupertino sarebbe il raggiungimento della cifra-record di 100 milioni di abbonati; missione cui potrebbe contribuire anche Iovine, la cui esperienza in ambito musicale sarebbe tenuta in gran conto da Apple .