Milan Games Week 2021: spazio agli esport

È in programma fino al 14 novembre l’edizione 2021 di Milan Games Week, evento dedicato agli appassionati di videogame che ha condiviso i padiglioni di Milano Rho Fiera con Cartoomics per una prima edizione in presenza dopo lo stop causato dalla pandemia lo scorso anno. Totale assenza dei publisher e dei produttori hardware Sony Microsoft, impossibilitati – riportano voci di mercato – da imposizioni a livello internazionale dettate dall’emergenza Covid a partecipare per quest’anno a eventi fieristici.

Il padiglione 12 è stato quasi interamente occupato dal temporary store allestito dalla catena GameStop che ha condiviso lo spazio con Nintendo, grazie a una partnership stretta tra la catena specializzata e la filiale italiana del colosso nipponico. All’interno tante demostation su cui provare le ultime novità e la possibilità di acquistare o preordinare i titoli in uscita.

Se la totale mancanza dei publisher ha inesorabilmente segnato questa prima edizione post pandemia (organizzata da Fandango, la prima senza il patrocinio di IIDEA), l’attenzione dei visitatori, oltre che dai numerosi shop presenti, è stata catalizzata dagli eventi esport, concentrati presso lo spazio EsportShow allestito da Intel. 

Tra i tanti mini store presenti all’interno del padiglione 8, lo spazio allestito da DB-Line/GamePeople e lo stand di Lino Sonego Enjoy The Game, con una linea di prodotti (divani e poltrone) espressamente dedicati al gaming.