Ufficio in casa, ma non solo: i 5 trend hi tech in Italia

Monitor, stampanti e tablet per fare di un angolo della propria casa un’estensione dell’ufficio; tv sempre più connesse grazie alla spinta degli incentivi e la scopa ricaricabile, eletta a vero e proprio status symbol di questi ultimi mesi. Sono alcuni dei trend individuati da un’indagine di MediaWorld, tra le principali catene di elettronica di consumo del nostro Paese, che ha presentato una fotografia dei trend hi tech che hanno caratterizzato (e caratterizzeranno?) gli acquisti degli italiani negli ultimi mesi. In base all’indagine, nel 2021 appena trascorso si sono confermati stili di vita legati alla tecnologia nati durante i primi mesi della pandemia. Eccoli in dettaglio:

  1. L’ufficio entra in casa
    Nel 2021 il lockdown e l’introduzione dello smart working ha inciso sui bisogni e sulle abitudini degli italiani, che hanno iniziato a costruire in casa postazioni di lavoro in risposta ai nuovi bisogni dettati dalla pandemia. Lo smart working è entrato nel vocabolario di tutti, diventando una realtà anche per quelle aziende che fino a qualche anno fa nemmeno lo prendevano in considerazione.
  2. La Tv oltre la Tv
    Nonostante il successo dei prodotti per lavorare da casa, Il podio dei beni di consumo più acquistati del 2021 ha visto TV, ricevitori TV ed elettrodomestici per la casa. Qui i prodotti nelle prime posizioni hanno messo in luce la particolare attenzione e risposta degli italiani agli investimenti grazie alle agevolazioni governative, in questo caso legate al bonus TV per lo “switch off”. Tra le TV sono andate per la maggiore soprattutto quelle caratterizzate da minore polliciaggio, ovvero quelle più piccole dai 24 ai 43 pollici. Le TV acquistate sono state smart, connesse a Internet e in grado di collegare senza sforzi le principali piattaforme di streaming.
  3. Attenzione all’igienizzazione
    Nel 2021 si è riscontrata anche una forte crescita sia per il comparto del “grande elettrodomestico” sia per quello del “piccolo”. In entrambi i settori sono emerse preferenze per prodotti rivolti alla pulizia e per le rispettive funzionalità legate all’igienizzazione. Infatti, per i grandi elettrodomestici, tra i beni più acquistati, abbiamo visto: lavastoviglie, asciugatrici e forni. Le caratteristiche richieste sono state velocità di esecuzione (disponibilità di cicli più veloci per lavastoviglie e asciugatrici) e connessione tra smartphone ed elettrodomestico. Per tutti e tre i prodotti sul podio, inoltre, è emerso un nuovo trend: sono andati per la maggiore gli elettrodomestici in grado di assicurare una profonda igienizzazione e programmi ad hoc di pulizia.
  4. Tecnologia in cucina
    Sul podio dei prodotti più acquistati, all’interno della categoria dei piccoli elettrodomestici, troviamo ben due prodotti dedicati al food: macchine del caffè e le friggitrici. Questi rappresentano due tra i prodotti da sempre presenti sul mercato che però hanno subito una sensibile crescita nel 2021.
  5. La scopa ricaricabile come nuovo status symbol
    Le macchine aspirapolveri superano addirittura friggitrici e macchine del caffè come beni di consumo acquistati dagli italiani nel corso del 2021. In particolare, rispetto ai vari modelli sul mercato, quello che ha avuto un vero e proprio boom è la scopa ricaricabile. Questo elettrodomestico, infatti, è diventato un vero e proprio oggetto d’arredo: alcuni brand sono riusciti a proporre modelli che per il valore a esso associati e per il loro design vengono addirittura posizionati in bella mostra in casa con le loro piattaforme di ricarica. Altro trend è quello del robot aspirapolvere. Questi sono prodotti molto richiesti soprattutto perché permettono di abbattere i tempi dedicati alle pulizie domestiche e di essere connessi e controllati dallo smartphone.