© Getty Images

I guai per Apple sembrano non finire più: il giudice ha respinto la richiesta di bloccare le vendite dei dispositivi Samsung accusati di aver violato i brevetti della società di Cupertino e l’Antitrust riprenderà in mano la causa della “guerra delle cuffie”, quella mossa da Bose contro la Beats
Se la sentenza del giudice distrettuale di San José (CA) ha respinto la richiesta di Apple di bloccare la vendita dei dispositivi “fuorilegge” di Samsung – perché la società di Steve Jobs non è riuscita a dimostrare la connessione tra i presunti danni e la violazione dei brevetti – la giuria tuttavia ha riconosciuto che la società sudcoreana ha violato tre dei brevetti di Apple. Si potrebbe dire che la “guerra dei brevetti” si sia risolta per Apple con “due verdetti” favorevoli contro Samsung che le deve un risarcimento di oltre un miliardo.
Per quanto riguarda l’altra “guerra” legale, quella delle cuffie, il conflitto è ancora aperto: l’Itc (International Trade Commission) riesaminerà l’azione intentata da Bose che accusa la società acquisita da Apple di aver violato cinque dei suoi brevetti per l’isolamento acustico delle cuffie.