Netflix-trimestre

Il Ceo di Netflix Reed Hastings © Getty Images

Ricavi a +30%, pari a quasi 3 miliardi di dollari, e un utile netto a 130 milioni (+150%), accompagnati da un margine operativo al 7%. Crescono anche gli abbonati, +5,3 milioni a livello globale e il loro numero si prevede continuerà a salire nel prossimo trimestre malgrado l’aumento delle tariffe annunciato nelle scorse settimane.

La traversata di Netflix lungo il mercato dell’offerta audiovisiva procede quindi a gonfie vele. Tant’è che la società fondata e gestita da Reed Hastings ha deciso di investire fino a 8 miliardi di dollari in contenuti nel 2018, in crescita rispetto ai 7 miliardi annunciati in precedenza: cifre che competitor come Hulu, Amazon e Hbo al momento non possono permettersi di investire. In sede di presentazione della trimestrale, la società ha dichiarato di avere un budget di 17 miliardi di dollari per licenze, produzioni e acquisizioni di contenuti relativi allo streaming, anch’esso in deciso aumento rispetto ai 14,4 miliardi di dollari dello stesso trimestre del 2016.