Connettiti con noi

Sostenibilità

Energia, anche l’elettronica di consumo avrà la sua etichetta

Dopo i grandi elettrodomestici, una direttiva della Commissione Europea estende il campo di applicazione anche ai cosiddetti energy related product

Da mesi si parla della revisione delle direttive europee sulle ‘Energy label’ (etichetta sul consumo energetico) e della sua estensione a comparti merceologici sempre più ampi, tanto che alla recente fiera dell’elettronica di consumo (Ifa) tenutasi a Berlino, alcuni prototipi di etichetta (come per esempio quelli di Sharp, nella foto) erano in bella vista su Flat Tv e altri prodotti.La normativa sull’etichetta sul consumo di energia in vigore dal 1992 sui grandi elettrodomestici vede infatti, con la versione discussa lo scorso maggio e luglio, l’estensione della stessa ad altri prodotti elettronici. La Commissione Europea ha modificato la precedete normativa e ha di fatto permesso di estendere il campo di applicazione anche ai cosiddetti ‘energy related product’ ossia quei prodotti che, seppur non direttamente, impattano sull’energia. Per impatto diretto si intende, secondo il Ministero dell’Ambiente, il ‘consumo durante l’uso’, mentre per impatto indiretto si intende quello relativo ai prodotti che contribuiscono alla ‘conservazione dell’energia durante l’uso’. Una nuova serie di prodotti – e non più solo gli elettrodomestici – dovranno avere appunto un’etichetta energetica indicante il consumo. Quest’ultima deve essere uniforme per tutte le linee di prodotto, deve essere chiaramente visibile e leggibile e deve possedere la lettera della categoria a cui appartiene il prodotto (dalla A alla G) e seguita da una delle tre classi che indicheranno il grado di efficienza energetica andando da A+, quella meno efficiente, ad A+++, quella più efficiente. A queste informazioni sarà aggiunta una scala cromatica, da molti ritenuta di più immediata decodifica rispetto alle lettere, composta da sette colori che vanno dal verde scuro al rosso. Il verde scuro indica sempre e solo la classe migliore.