Connettiti con noi

Attualità

Qualità della vita: nessuna città è come Vienna. Milano prima italiana

Per il nono anno consecutivo la capitale austriaca guida la classifica Quality of Living di Mercer davanti a Zurigo e Auckland. Per le aziende Milano quasi al pari di Londra, Roma in costante miglioramento

Per il nono anno consecutivo Vienna si conferma la città con la miglior qualità della vita. A certificarlo è la 20esima edizione del Quality of Living di Mercer, indagine che ha l’obiettivo di aiutare le multinazionali a retribuire in modo equo i dipendenti chiamati a incarichi internazionali, attraverso comparazioni su base omogenea, ma anche di offrire ai governi dei vari Paesi indicazioni utili rispetto alla loro attrattività nei confronti della comunità economica.

Europa con la più alta qualità della vita

Non solo Vienna. Anche nel 2018 l’Europa si conferma il continente con la più alta qualità della vita. Le grandi capitali europee rimangono destinazioni attraenti sia per le aziende interessate a espandere la propria presenza territoriale, sia per il personale inviato all’estero. Alcune città espressione dei mercati emergenti, anche se sfidate da turbolenze economiche e politiche, stanno recuperando terreno dopo decenni di investimenti in infrastrutture, strutture ricreative e abitative per attirare talenti e imprese multinazionali. In classifica, Vienna è seguita da Zurigo (2), Auckland e Monaco di Baviera in terza posizione parimerito. Al quinto posto Vancouver, la città con la qualità della vita più alta del Nord America. Singapore (25) e Montevideo (77) sono rispettivamente le città più alte nel ranking in Asia e in America Latina.

Qualità della vita: Milano prima città in Italia

Milano occupa la 42esima posizione, tallonando Londra (40), mentre l’anno scorso tra le due città c’era una sola posizione di distacco. Questo leggero divario rispetto al 2017 è legato al balzo di Lisbona, città in notevole crescita per la qualità della vita negli ultimi anni.

Per trovare Roma bisogna scorrere l’indice fino alla posizione 57, la stessa occupata nel 2017. Nonostante ricopra la stessa posizione dell’anno scorso, se si guarda agli ultimi 20 anni Roma è tra le città che hanno avuto un significativo aumento in termini di qualità della vita, grazie a un notevole miglioramento dei servizi all’interno della categoria “Servizi pubblici e trasporti”. In questi 20 anni, inoltre, a Roma è cresciuta la disponibilità di veicoli a noleggio, scuole internazionali, servizi bancari, nonché la varietà di attività ricreative, sport, spettacoli teatrali e musicali.

Più in generale, guardando alle città italiane nel complesso, le prime 20 edizioni dell’indagine Mercer registrano un miglioramento in termini di stabilità e una maggiore facilità di ingresso e uscita per i cittadini stranieri all’interno del Paese.

Il confronto Milano-Roma

Tuttavia, Roma perde il confronto con Milano su alcuni fattori come il contesto economico, la disponibilità di alloggi, i servizi pubblici e i trasporti. Tra il capoluogo lombardo e la capitale inoltre si rileva un distacco sul tema dei servizi igienico-sanitari. In particolare, negli ultimi anni, Roma ha conosciuto un degrado nell’efficienza dei servizi di rimozione rifiuti. Nel complesso queste tematiche di contesto possono influenzare notevolmente la qualità di vita percepita dagli espatriati e dalle loro famiglie nella vita quotidiana, per questo si riflettono sul punteggio ottenuto dalla città. Milano attualmente invece corrisponde alla capitale in termini di opportunità di svago, scuole internazionali, servizi telefonici e postali, nonché servizi bancari.

Sorpresa Honolulu

Quest’anno Mercer ha redatto anche una classifica separata sui servizi sanitari urbani denominata “City Sanitation”. Il ranking in questione analizza le infrastrutture per la rimozione dei rifiuti e delle acque reflue, i livelli di malattie infettive, l’inquinamento atmosferico, la disponibilità e la qualità dell’acqua, tutti aspetti importanti per l’attrattività di una città nei confronti di talenti e imprese. Honolulu guida questa speciale classifica di “City Sanitation”, seguita da Helsinki e Ottawa.

Credits Images:

Una vista panoramica della città di Vienna © Getty Images