Connettiti con noi

Attualità

L’Endeavour è atterrato, missione conclusa

Con il rientro sulla Terra lo Shuttle chiude la sua gloriosa carriera, pronto a trascorrere la sua pensione in un museo. Il video dell’ultimo atterraggio

Le ruote dell’Endeavour hanno toccato terra al Kennedy Space Center questa mattina alle 08.35 (ora italiana) ponendo ufficialmente fine alla missione STS-134 della Nasa. Una missione lunga 17 giorni che segna la fine della carriera dell’Endeavour dopo 25 anni di attività. I sei membri dell’equipaggio dell’Endeavour, tra i quali il commendatore della Repubblica Italiana e astronauta dell’ESA Roberto Vittori, hanno iniziato i preparativi per il rientro domenica mattina quando hanno lasciato la Stazione Spaziale Internazionale per risalire a bordo della navicella spaziale Endeavour. É così è iniziata la a manovra per uscire dall’orbita, quindi, trascorse quattro ore, si sono accesi i motori per rallentare lo Shuttle durante la sua lunga discesa verso la costa orientale degli Stati Uniti.

La missione è durata in totale 17 giorni, 15 ore e 17 minuti, dei quali 11 giorni e 17 ore con Endeavour attraccato alla Stazione Spaziale Internazionale. La missione ha segnato un evento storico per il nostro paese, per la prima volta che due italiani Roberto Vittori e Paolo Nespoli si sono trovati insieme a bordo della Stazione Spaziale.

Dopo Endeavour, nel suo viaggio finale, è previsto solo un altro volo Shuttle. Atlantis volerà a luglio con quattro astronauti, impegnati nella missione STS-135, per portare parti di ricambio e scorte alla Stazione, per assicurare le sue capacità per gli anni a venire e per fornire un back-up logistico fino a quando saranno pronti i nuovi veicoli di trasporto commerciale.