Connettiti con noi

Attualità

La casta accorcia le ferie

Dopo le polemiche per delle vacanze un po’ troppo prolungate, i capigruppo della Camera decidono di anticipare di una settimana il ritorno ai lavori. “Se serve, pronti anche a Ferragosto”

architecture-alternativo

Il primo taglio è alle vacanze. I deputati rientreranno dalle ferie una settimana prima, il 6 settembre anziché il 12. Una decisione presa dai capigruppo di Montecitorio che, richiamati da dal presidente della Camera, Gianfranco Fini, hanno deciso di fare un passo indietro dopo le polemiche suscitate per la decisione di ‘concedersi’ più di un mese di ferie. Anticipato al 29 agosto anche la riaperture dei lavori delle commissioni. In virtù di questa decisione, i deputati sospenderanno i lavori questa sera per riprenderli il primo martedì di settembre; in pratica ‘solo’ un mese di vacanza.“Quando si commette un errore, è sempre meglio tornare sui propri passi che perseverare”, ha dichiarato Fini attraverso il suo portavoce. Il presidente della Camera si è detto pronto a convocare i deputati, “ in qualsiasi momento, anche a Ferragosto” nel caso cui il governo dovesse approvare provvedimenti urgenti.

Credits Images:

Gianfranco Fini

Scarica le App

DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Via Goito, 11 - 20121 Milano - PI 12777410155 - N. REA 1584599 - N. Reg. Imp. MI-1999/96457 Capitale sociale € 203.000
Iscrizione al Registro Nazionale della Stampa n.9380 del 11/4/2001 ROC n.6794
businesspeople.it è una testata registrata al Tribunale di Milano - Registro Stampa - n.109 del 5/3/2010
Direttore Responsabile Vito Sinopoli
Credits: Bigup Marketing