Connettiti con noi

Attualità

Imparare una lingua diventa social

Inglese, spagnolo, tedesco, ma anche arabo e cinese. Sono sempre più numerosi i siti che offrono l’apprendimento di nuovi idiomi, in maniera decisamente più coinvolgente

Ammettetelo: il vostro inglese non è dei migliori? Oppure fate fatica a parlare fluentemente quel francese o tedesco che avete studiato solo a scuola? Oggi Internet vi apre un mondo nuovo, ricco di opportunità, che vanno oltre i “semplici” dvd e libri per corrispondenza. Stiamo parlando dei siti di scambio linguistico, attraverso i quali sempre più persone si danno appuntamento on line per apprendere ognuno la lingua dell’altro. Anche quel cinese e arabo preziosi in chiave export.Il procedimento è semplice e, spesso, gratuito: basta registrarsi a uno dei numerosi siti già on line – da Verbling a Italki.com, da Palabea.com a My-languageexchange.com (solo per citarne alcuni) – ed essere dotati di una webcam. Non manca la possibilità di trovare insegnanti pronti a offrire lezioni private a pagamento, ma l’iscrizione vi permette di contattare anche persone interessate a barattare il proprio tempo. E così potreste ritrovarvi a insegnare l’italiano a un madrileno che, successivamente, vi farà da tutor per il vostro spagnolo. Il tutto in maniera molto più coinvolgente di una lezione in classe alla scuola serale.