Connettiti con noi

Attualità

Il bello del mattone

La crisi immobiliare ha avuto l’effetto di abbattere drammaticamente i prezzi soprattutto in alcuni paesi del mondo. Dove gli immobili possono essere comprati anche con poche migliaia di euro. Abbiamo selezionato le migliori occasioni sul mercato. Eccole

A Dublino gira voce che un appartamento di taglio medio, diciamo di 70 metri quadrati a Temple bar, che fino a un anno fa costava 800 mila euro, oggi ne costa la metà. A Dubai il mattone ha tirato talmente tanto che ha messo in crisi di liquidità i costruttori (il caso più eclatante ha riguardato il crack della società immobiliare di “The World”, una laguna artificiale al largo della costa che replica la forma esatta dell’emisfero, ndr), e oggi i prezzi delle case sarebbero ridotti del 47%. La morale è che quei Paesi che sono cresciuti con il turbo negli anni passati proprio grazie al settore immobiliare, oggi offrono occasioni da non credere. Business People ha scandagliato migliaia di occasioni e alla fine ecco le migliori individuate con il criterio dell’“abbordabilità”, cioè si tratta tutte di case che non costano una follia e che possono essere comprate con un po’ dei risparmi messi da parte, magari anche solo per investimento ma, soprattutto, per andarci a trascorrere dei periodi di riposo. I Paesi scelti sono quelli che hanno visto i prezzi delle case scendere di più e cioè: Irlanda, Emirati Arabi Uniti (in entrambi ci sono enormi agevolazioni fiscali), Stati Uniti “dove tutto ha avuto inizio”, Spagna, Portogallo e Grecia. Nei siti delle agenzie immobiliari lo scenario quasi sempre lo stesso: tante offerte “last minute” e numerose possibilità di trattare sul prezzo. Ecco le occasioni davvero imperdibili.