Expo 2015, il padiglione cinese sbanca: venduti 1 milione di biglietti

Nel nostro Paese saranno in vendita dal 20 settembre. Prezzi vantaggiosi per chi compra in anticipo

Non sono neanche finiti i lavori per l’Expo 2015 che il padiglione cinese ha già venduto un milione di biglietti. È un record di incassi: «In Cina sanno cos’è un’ Expo avendo ospitato quella di Shanghai pochi anni fa, ecco perché vendiamo tanti biglietti», commenta così il commissario unico di Expo, Giuseppe Sala.

Dal 20 settembre i biglietti saranno in vendita anche in Italia, e a prezzi differenti: «Il biglietto valido per un ingresso, per un giorno senza prenotazione, costerà 39 euro, chi lo comprerà in anticipo avrà uno sconto del 20%. Invece i biglietti per ingressi con data prenotata costeranno molto meno, inoltre ci saranno anche pacchetti famiglia» spiega Sala in una nota, e aggiunge che il prezzo medio dei biglietti sarà di 22 euro e si conterà di venderne 24 milioni per raggiungere un incasso di circa mezzo miliardo di euro.

LEGGI ANCHE: MIlano, vetrina per l'(Estremo) Oriente

Con incassi così alti, il padiglione cinese promette di essere una delle principali attrazioni di Expo 2015. Lo stand, ribattezzato “Onda di grano”, è stato progettato da un team di architetti cinesi in collaborazione con l’Università di Pechino, e rappresenterà la Cina con il tema “Terra di speranza, cibo per la vita”. La struttura avrà un design particolare che, coniugando elementi dell’architettura tradizionale cinese con forme moderne, gli regalerà un profilo simile a un’onda di grano (da cui il padiglione prende il nome). L’installazione sarà realizzata dalla Unique Exhibition insieme all’italiana Bodino Engineering.

© Riproduzione riservata